Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 25 marzo 2017 (575) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Percorsi in Pavia antica
» La signorina del celacanto
» Vino e storia sulle colline del sole
» Mostri nella penombra
» L'Amore da sempre per sempre
» Una giraffa al Museo
» Il romanico a portata di mano
» Visita a Palazzo Botta
» Vaghi e svaghi nella Pavia che fu
» Al famedio di Mortara
» A tu per tu con la Monaca di Monza
» Io sto con gli ipopotami
» Da Varzi… alla Provenza
» Tour Romanico in Lomellina
» Anche il Museo ha vissuto le sue guerre…
» Broletto a porte aperte
» Lo squalo che salta
» Guida Turistica 2.0
» Pavia In Love
» La moglie del "Professore": moglie, collega o musa ispiratrice?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Tra vino e castelli
» Naturalmente Oltrepò
» Torre in Festa!
» Da qui al firmamento. Percorsi straordinari tra scienza, storia e curiosità
» Giornate FAI di Primavera
» Da Fego al rifugio Nassano
» Pane al pane
» Mercatino del Riuso - Nuova vita alle cose
» Percorsi in Pavia antica
» Donne si raccontano al Castello
» Il volto dell’antico Egitto
» La signorina del celacanto
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» A tu per tu con Antonio Villa, Paganini e Rolla
» Vino e storia sulle colline del sole
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14542 del 17 marzo 2017 (146) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Camminata golosa di primavera
Camminata golosa di primavera

Per festeggiare la Primavera, Calyx Turismo propone un trekking naturalistico panoramico con merenda sulle colline dell'Oltrepò Pavese: l'escursione si svolgerà sui crinali di Mondondone, pittoresca località della prima fascia collinare che domina dall'alto dei suoi 340 metri la pianura Padana poco prima dell'imbocco della valle Staffora.

Oltre alla sua importanza come centro amministrativo e monastico durante il Medioevo, Mondondone vanta paesaggi mozzafiato, peculiarità geologiche come la zona dei Gessi e perfino aree microclimatiche che permettono la coltivazione degli ulivi.
Il percorso della passeggiata di circa 4 km, con un dislivello di 200 m circa, arriverà tra prati e boschi naturali fino all'antico oratorio di Montuè ed al suo sito fossilifero.
Durante il tragitto in compagnia di una guida locale, si avrà l'opportunità di godere di incantevoli panorami, di osservare le splendide fioriture primaverili tipiche della zona e di imparare a riconoscere e raccogliere molte delle oltre 30 specie di erbe selvatiche commestibili per cui l'Oltrepò Pavese è famoso. Ci si immergerà inoltre in zone boscate incontaminate e numerose saranno anche le occasioni di osservare i segni della presenza di animali selvatici che trovano in questo ambiente  il loro habitat ideale.

A metà percorso si sosterà per un'abbondante merenda con prodotti tipici della valle Staffora, brindando con i vini della cantina Rocchetta di Mondondone presentati direttamente dal produttore Stefano Banfi.  Inoltre avremo la presenza anche di Paolo Monti, apicoltore della zona, che ci farà assaggiare i suoi mieli prodotti proprio nei boschi attraversati dalla camminata.
 
 
 Informazioni 
Dove: Codevilla - Mondondone
Indirizzo: via Borgo
Quando: domenica 26 marzo 2017
Orario: 14.00
Note: Quota di partecipazione, incluso pic nic:  12 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini fino a 8 anni. sconti per i gruppi superiori alle 10 persone.
La partecipazione è soggetta a prenotazione possibilmente entro sabato 25 marzo. Ass. Calyx, tel. 3475894890 oppure 3495567762 E-mail: calyxturismo@gmail.com

 
 
 
Pavia, 17/03/2017 (14542)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti